Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2006 April;19(2) > Chirurgia 2006 April;19(2):161-3

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

CHIRURGIA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

CASI CLINICI  


Chirurgia 2006 April;19(2):161-3

lingua: Inglese

Emergenze a carico dell’aorta toracica negli ottuagenari

Fujii H., Tanaka T., Yamamoto T., Takeyama N., Hirakawa A., Kajimoto S.

Department of Emergency and Critical Care Medicine Kansai Medical University, Moriguchi, Osaka, Japan


PDF  


La rottura di un aneurisma toracico o toracoaddominale, la dissezione aortica di tipo B secondo Stanford e quella acuta di tipo A secondo Stanford sono degli eventi catastrofici. Il trattamento chirurgico aggressivo degli ottuagenari colpiti dai fenomeni sopra descritti è controverso, dal momento che i risultati sono estremamente deludenti. Negli ultimi 17 mesi abbiamo avuto 7 casi di emergenze aortiche in pazienti ottantenni o ultraottantenni. L’intervento chirurgico immediato è stato eseguito in tutti i pazienti, con l’eccezione di due casi con dissezione aortica acuta di tipo A secondo Stanford. Dei 5 pazienti sottoposti ad intervento chirurgico, 3 sono sopravvissuti e sono stati dimessi. Due di questi sono perfettamente guariti ed hanno ripreso le loro attività. D’altra parte, 2 pazienti sono deceduti durante il ricovero ospedaliero (mortalità ospedaliera 40%). Un donna novantaduenne con rottura di un aneurisma toracoaddominale è deceduta durante l’intervento chirurgico a seguito di una sindrome da bassa portata, un maschio di 80 anni con rottura di un aneurisma a carico dell’arco aortico è deceduto 69 giorni dopo l’intervento per insufficienza respiratoria. I due pazienti con dissezione aortica di tipo A secondo Stanford, per i quali non era possibile l’intervento chirurgico, sono deceduti per tamponamento cardiaco. Sebbene la mortalità operatoria sia molto elevata, l’intervento chirurgico aggressivo d’urgenza dovrebbe essere preso in considerazione per il salvataggio degli ottuagenari con emergenze a carico dell’aorta toracica, dal momento che esso rappresenta l’unica speranza di sopravvivenza.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail