Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2005 October;18(5) > Chirurgia 2005 October;18(5):307-12

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

CHIRURGIA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Chirurgia 2005 October;18(5):307-12

Copyright © 2005 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

È cambiata la sede di distribuzione dei tumori colorettali? Considerazioni su una esperienza chirurgica personale nell'arco dell'ultimo decennio

Basilico V., Griffa B., Capriata G.


PDF  


Obiettivo. La constatazione che in questi ultimi anni di personale esperienza chirurgica è progressivamente cresciuta la percentuale di localizzazione del carcinoma colo-rettale (CCR) a carico del colon destro, a fronte invece di dati di distribuzione del CCR poco modificatisi negli ultimi lustri a carico degli altri segmenti colici (come riportato tra l'altro da alcuni dei più classici e noti testi di chirurgia per Studenti e Specializzandi qui citati), ha indotto gli Autori a prendere in esame in modo accurato la loro intera casistica operatoria per CCR degli ultimi dieci anni e a pubblicarla a beneficio di coloro che, interessati all'argomento, vogliano considerarla un contributo iniziale per una indagine su una popolazione molto più ampia di pazienti.
Metodi. La casistica riportata si riferisce all'arco di tempo che va dal 1° gennaio 1995 al 31 dicembre 2004 e prende in considerazione 859 pazienti sottoposti ad intervento chirurgico per CCR, per un totale di 867 localizzazioni complessive considerate.
Il decennio di osservazione è stato suddiviso in due periodi successivi di 5 anni: nel primo periodo, dal 1995 al 1999, sono stati inclusi 353 casi, nel secondo, dal 2000 al 2004, 514 casi.
Sono raggruppate come neoplasie del colon destro quelle localizzate nel cieco, nel colon ascendente e nella flessura epatica; come neoplasie del colon sinistro quelle localizzate nella flessura splenica e nel colon discendente; le altre sedi specificate sono il colon trasverso, il sigma (a cui vengono riferite anche le neoplasie del cosiddetto passaggio sigma-retto) ed il retto.
Risultati. I dati complessivi dell'intero decennio si sono così distribuiti:
neoplasie del colon destro 33,6%; del colon trasverso 5,6%; del colon sinistro 9,8%; del sigma 25,8%; del retto 25,2%.
Gli Autori illustrano e commentano i loro dati e li riassumono in alcune considerazioni finali:
‹ le neoplasie del colon destro costituiscono la sede di più frequente localizzazione e rappresentano circa 1/3 dei casi totali;
‹ il valore complessivo percentuale dei tumori del sigma e del retto si attesta attorno al 50% di tutti i casi;
‹ esaminando nel dettaglio i dati riguardanti i due quinquenni si registra un evidente aumento dei casi di CCR nel colon destro, che passano dal 30,6% nel periodo 1995-1999, al 35,6% nel periodo 2000-2004, mentre si riscontra parallelamente una diminuzione dei casi nel sigma e nel retto, che passano dal 53,5% al 49,2%.
Conclusioni. In sede di conclusioni gli Autori si augurano che i dati riferiti possano suscitare l'interesse di più importanti e prestigiosi centri chirurgici così che venga presa in considerazione una popolazione di pazienti molto ampia che consenta di fornire un dato aggiornato ed aderente alla realtà ospedaliera della distribuzione del CCR.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail