Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2005 Agosto;18(4) > Chirurgia 2005 Agosto;18(4):181-4

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

CHIRURGIA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Chirurgia 2005 Agosto;18(4):181-4

lingua: Italiano

Esame citologico tramite ago superfine ecoguidato senza aspirazione. Nostra esperienza

Busacca G., Amore M., Tricoli D., Interlandi A.


PDF  


Obiettivo. Gli Autori presentano la loro esperienza riguardo a una tecnica condotta con ago ultrafine ecoguidato senza aspirazione per la diagnostica senologica. La tecnica si avvale di uno strumentario semplice ed economico. Obiettivo del presente lavoro è stato valutare la compliance delle pazienti, il numero degli inadeguati rispetto alla precedente esperienza.
Metodi. Nel periodo maggio 2000­maggio 2003, sono stati analizzati 175 casi di patologie mammarie sia benigne che maligne e sono stati confrontati con la precedente esperienza (complessivamente 255 casi dal gennaio 1996 all¹aprile 2000).
Risultati. Il numero degli inadeguati sul totale è stato di 10, pari al 5,71% (nella precedente esperienza 24, pari al 9,41%); il tasso di prelievi inadeguati in funzione della malignità è stato di 1 caso su 25, pari al 4% (nella precedente esperienza avevamo avuto una percentuale rispettivamente dell¹8,33% nel periodo gennaio 1996-dicembre 1997 e dell¹ 8,69% nel periodo gennaio 1998-aprile 2000);il tasso di prelievi inadeguati in funzione della benignità è stato di 9 casi su 141, pari al 6,38% (nella precedente esperienza avevamo avuto una percentuale rispettivamente del 17,7% nel periodo gennaio 1996-dicembre 1997 e del 7,40% nel periodo gennaio 1998-aprile 2000).
Conclusioni. I risultati ottenuti con la tecnica con ago ultrafine senza aspirazione sono sovrapponibili ai dati della letteratura. I vantaggi della metodica sono legati al numero esiguo degli inadeguati, alla facilità di esecuzione, allo strumentario, all¹accettabilità dell¹esame da parte delle pazienti. Gli svantaggi dipendono dalle caratteristiche dell¹ago, fine e corto, per cui i tumori scirrosi o indovati profondamente rendono la tecnica svantaggiosa.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail