Ricerca avanzata

Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2004 Ottobre;17(5) > Chirurgia 2004 Ottobre;17(5):191-4

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI

ULTIMO FASCICOLOCHIRURGIA

Rivista di Chirurgia

Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

Periodicità: Bimestrale

ISSN 0394-9508

Online ISSN 1827-1782

 

Chirurgia 2004 Ottobre;17(5):191-4

 NOTE DI TECNICA

La via posteriore nel trattamento delle ernie inguinali

Maniscalco L., Maniscalco A., De Luca S., Tramonte A.

La maggior parte delle ernioplastiche protesiche è eseguita per via anteriore, tuttavia negli ultimi decenni è stato rivalutato l'accesso posteriore e sono state realizzate delle reti destinate esclusivamente alla riparazione erniaria per via posteriore.
Dal 1999 al 2001, gli Autori hanno eseguito 98 ernioplastiche su 86 pazienti di sesso maschile e 12 di sesso femminile, per via posteriore utilizzando la protesi Wings-Mesh. Dopo l'intervento chirurgico i pazienti non hanno lamentato disturbi nevralgici o genitali. A distanza di 36 mesi non è stata riscontrata alcuna recidiva. Secondo gli Autori l'approccio preperitoneale può essere utilizzato nel trattamento di tutte le ernie inguinali, soprattutto nei maschi in età giovanile.

lingua: Italiano


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina