Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2003 June;16(3) > Chirurgia 2003 June;16(3):91-4

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

CHIRURGIA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

CASI CLINICI  


Chirurgia 2003 June;16(3):91-4

lingua: Italiano

Lipoma gastrico sanguinante. A proposito di un caso

Cuviello A., Gemo G., Greco A., Bottona E., Loro G., Calabrese G., Colombari R. Chiarello M., Ciprian V., Mastropasqua D., Meneghini G., Todarello V., Vento P., Gagni G.


PDF  


I lipomi dello stomaco sono neoplasie benigne di riscontro piuttosto infrequente. La localizzazione elettiva è a livello dell'antro, in sede sottomucosa. I lipomi di piccole dimensioni in genere sono asintomatici. Le neoplasie di maggior volume possono manifestarsi con quadri di ostruzione digestiva alta o di ematemesi improvvisa.
A tal proposito gli Autori descrivono un caso di emorragia digestiva alta conseguente a un lipoma gastrico sanguinante. Trattasi di un paziente maschio, di 58 anni, giunto in Pronto Soccorso per un episodio di ematemesi associato a dolore epigastrico. L'EGDS, l'Rx del tubo digerente e la TC dell'addome orientano per una neoplasia antrale a prevalente componente adiposa. Il paziente viene sottoposto a intervento chirurgico: alla laparotomia la neoformazione, già evidenziata dalle preliminari indagini strumentali, viene totalmente enucleata. L'esame estemporaneo dimostra trattarsi di un lipoma. Il paziente, dopo un regolare decorso postoperatorio, viene dimesso in VIII giornata.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail