Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2003 Aprile;16(2) > Chirurgia 2003 Aprile;16(2):51-4

ULTIMO FASCICOLOCHIRURGIA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Chirurgia 2003 Aprile;16(2):51-4

lingua: Italiano

La mediastinoscopia. Una pratica chirurgica di routine nella diagnosi delle patologie del torace

Minniti A., Jougon J., Velly J. F.


PDF  ESTRATTI


Obiettivo. La mediastinoscopia è diventata nel tempo una comune procedura chirurgica nella diagnosi delle patologie del torace, da quando Carlens la presentò nel 1959.
Scopo dello studio è stato valutare retrospettivamente una tecnica effettuata di routine, in attesa di poter valutare comparativamente i risultati ottenibili con le nuove tecniche diagnostiche invasive, quali la VATS e la video-mediastinoscopia, e non invasive come la PET SCAN.
Metodi. Il nostro è uno studio retrospettivo effettuato su tutte le mediastinoscopie realizzate nel nostro servizio dal maggio 1996 al maggio 1999.
Abbiamo eseguito 493 consecutive mediastinoscopie. Nel nostro servizio non pratichiamo la cosiddetta «extended mediastinoscopy» descritta da Beaulieu e Ginsberg.
Risultati. La specificità è stata del 100%, la sensibilità del 95,7%. Abbiamo avuto solo 4 complicazioni maggiori (0,8%).
Conclusioni. In definitiva, noi consideriamo la mediastinoscopia una procedura sicura ed efficace nell'esame delle patologie del torace.

inizio pagina