Ricerca avanzata

Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2003 Febbraio;16(1) > Chirurgia 2003 Febbraio;16(1):19-22

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI

ULTIMO FASCICOLOCHIRURGIA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

Chirurgia 2003 Febbraio;16(1):19-22

 CASI CLINICI

Endometriosis of the colon and terminal ileum. A case report

Erturk S., Cepni I., Yuceyar S., Emirleroglu M., Ocal P., Cengiz A., Kafadar Y., Dogusoy G.

L'endometriosi viene definita come la presenza di tessuto endometriale ectopico funzionante al di fuori dell'utero. Risultano affette da questa patologia il 5-20% delle donne in età fertile. Le localizzazioni più frequenti sono rappresentate dalle ovaie, dai legamenti uterini e dal setto rettovaginale. Il coinvolgimento del tratto gastrointestinale è considerato meno frequente e si verifica approssimativamente nel 5% dei casi. Il coinvolgimento del tratto gastrointestinale solitamente interessa i segmenti dell'intestino che sono localizzati in prossimità degli organi genitali; la regione rettosigmoidea è coinvolta più frequentemente rispetto all'ileo. La presentazione clinica delle pazienti varia dal reperto incidentale alla laparotomia per ostruzione intestinale e perforazione.
In questo articolo, viene presentato un raro caso di endometriosi che coinvolge sia l'ileo terminale che la giunzione rettosigmoidea in una paziente dell'età di 33 anni. I sintomi principali presentati dalla paziente sono stati i dolori crampiformi all'addome inferiore, la dismenorrea e i sanguinamenti rettali ciclici durante le mestruazioni. All'esame obiettivo non è stato riscontrato nulla. L'enteroclisma con bario a doppio contrasto ha evidenziato una massa localizzata a livello della regione rettosigmoidea. Alla sigmoidoscopia rigida sono state osservate lesioni fragili, iperemiche e facilmente sanguinanti situate a 10 cm di distanza dall'estremità anale, ed è stata effettuata una biopsia endoscopica per l'esame anatomopatologico. Tuttavia, la biopsia non ha condotto alla corretta diagnosi. La paziente è stata trattata con la resezione dei segmenti intestinali coinvolti. L'esame istopatologico ha dimostrato l'endometriosi in entrambe le localizzazioni.

lingua: Inglese


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina