Ricerca avanzata

Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2002 Agosto-Ottobre;15(4-5) > Chirurgia 2002 Agosto-Ottobre;15(4-5):143-6

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI

ULTIMO FASCICOLOCHIRURGIA

Rivista di Chirurgia

Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

Periodicità: Bimestrale

ISSN 0394-9508

Online ISSN 1827-1782

 

Chirurgia 2002 Agosto-Ottobre;15(4-5):143-6

 ARTICOLI ORIGINALI

Trattamento chirurgico delle ulcere da pressione. A proposito di 333 casi

Margara A., Merlino G., Bergamin F., Borsetti M., Borsetti G.

Obiettivo. Le ulcere da pressione (UDD) costituiscono uno dei principali fattori condizionanti la qualità di vita dei pazienti mielolesi.
Classificabili per sede, profondità della lesione o recidiva, le UDD di 3°- 4° grado necessitano di un trattamento chirurgico che si avvale principalmente dell'uso di lembi miocutanei.
Metodi. In 15 anni di attività con pazienti mielolesi sono stati trattati 333 casi di ulcere da pressione, di cui 141 sacrali, 67 trocanteriche, 112 ischiatiche, 7 calcaneali e 6 confluenti. L'analisi è stata condotta valutando l'efficacia della copertura e l'insorgenza di recidive in ciascuna sede anatomica (ischio, sacro e trocantere).
Risultati. Abbiamo accertato che le cause delle 30 recidive (9%) sono state essenzialmente l'inadeguato comportamento del paziente e complicanze nel post-operatorio, il trattamento chirurgico scorretto, la precoce concessione del carico e recidive tumorali.
Conclusioni. Nonostante la chirurgia riparatrice delle ulcere consenta un ampio ventaglio di soluzioni per le singole necessità, non bisogna dimenticare che il paziente mieloleso può andare facilmente incontro, se non correttamente gestito, a recidiva o ad ulcerazione in altra sede. Con questo lavoro proponiamo un protocollo di trattamento chirurgico che mantenendo la relazione tra tipo di lembo, tipo di rotazione e tipo di ulcera, permette la migliore gestione delle UDD, riducendo così il numero di recidive e consentendo inoltre un reintervento standardizzato.

lingua: Italiano


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina