Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2002 June;15(3) > Chirurgia 2002 June;15(3):87-90

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

CHIRURGIA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

REVIEW  


Chirurgia 2002 June;15(3):87-90

lingua: Inglese

Advantages of laparoendoscopic training in human cadavers

Pavlidis T. E.


PDF  


Il training in chirurgia laparoendoscopica avanzata richiede un modello adeguato per le esercitazioni. Cadaveri umani imbalsamati vengono utilizzati a scopo didattico durante il corso di laurea in Medicina e nel training in chirurgia e costituiscono un'alternativa ideale anche per i programmi di apprendimento della chirurgia laparoscopica. Le esercitazioni pratiche potrebbero svolgersi su cadaveri umani preparati all'uopo secondo il metodo di Thiel e utilizzando lo strumentario laparoscopico standard. I trocar vanno posizionati seguendo le stesse regole impiegate durante gli interventi di routine. È preferibile istituire il pneumoperitoneo con CO2 e mantenere una pressione endoaddominale stabile intorno a 12-16 mmHg. Fra gli interventi di chirurgia laparoendoscopica avanzata sono compresi la fundoplicatio secondo Nissen, il banding e il bypass gastrico per l'obesità patologica, la colectomia, la plastica erniaria, l'isterectomia e altri interventi di chirurgia pelvica nonché la toracoscopia. L'impiego di cadaveri imbalsamati secondo il metodo di Thiel nel training laparoendoscopico avanzato offre il vantaggio di riprodurre condizioni reali, senza dover ricorrere a animali da esperimento.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail