Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2001 Dicembre;14(6) > Chirurgia 2001 Dicembre;14(6):229-32

ULTIMO FASCICOLOCHIRURGIA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

RAPPORTI CLINICI  


Chirurgia 2001 Dicembre;14(6):229-32

lingua: Italiano

Confezionamento di bypass succlavio-carotideo per la presentazione tardiva di una legatura post-traumatica della carotide comune

Baiocchi G. L., Laganà S., Cerretelli M., Tomasini G., Campedelli L., Tambussi U.


PDF  ESTRATTI


Riportiamo il caso di un paziente sottoposto a legatura della carotide comune di destra per ferita da arma da fuoco durante la Seconda Guerra Mondiale. Nonostante la biforcazione carotidea fosse rivascolarizzata da circoli collaterali, la successiva trombosi della vertebrale omolaterale e l'insorgenza di una stenosi carotidea controlaterale ad eziologia aterosclerotica avevano determinato a mezzo secolo di distanza la comparsa di un quadro sintomatologico vertiginoso, subcontinuo, con progressivo peggioramento clinico, pur in assenza di segni neurologici di lato. Il paziente veniva pertanto sottoposto a rivascolarizzazione della carotide interna destra mediante bypass succlavio-carotideo in PTFE, con risoluzione della sintomatologia neurologica. Si discutono le caratteristiche emodinamiche e le correlazioni anatomo-cliniche del caso, con particolare riferimento alla tardiva insorgenza della sintomatologia ed alla scelta tecnica adottata.

inizio pagina