Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2001 Giugno-Agosto;14(3-4) > Chirurgia 2001 Giugno-Agosto;14(3-4):145-50

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

CHIRURGIA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

RAPPORTI CLINICI  


Chirurgia 2001 Giugno-Agosto;14(3-4):145-50

lingua: Italiano

Plasmocitoma extramidollare gastrico. Analisi clinico-patologica di un caso

De Medici A., Venegoni A., Lucioni M., Riboni R., Torello Viera F., Orlandi E., Paulli M.


PDF  


Gli Autori riportano un caso di plasmocitoma extra-midollare a localizzazione gastrica occorso alla loro osservazione presso la Divisione di Chirurgia Generale e Colon-Proctologia dell'IRCCS Policlinico S. Matteo di Pavia.
Ricordata la rarità della neoplasia e le ipotesi eziopatogenetiche, gli Autori si soffermano sulle caratteristiche anatomo-patologiche, istologiche, immunoistochimiche, con particolare riferimento alla diagnosi differenziale, sottoponendo ad analisi critica i vari aspetti morfologici. Vengono svolte alcune considerazioni sulla sintomatologia e sul quadro clinico mettendo in rilievo l'episodio emorragico acuto e massivo che ha richiesto e condizionato l'intervento chirurgico d'urgenza di gastrectomia totale allargata. Gli Autori sottolineano inoltre che il trattamento chirurgico demolitivo è tuttora ritenuto l'atteggiamento di scelta elettiva, la cui efficacia è peraltro correlata alla precocità della diagnosi ed alla limitata estensione della neoplasia. Rilevano altresì che la rapida ripresa della malattia è stata determinata dalla particolare aggressività e diffusione della forma morbosa descritta. L'intervento chirurgico effettuato di necessità, estesamente demolitivo, ha peraltro dimostrato efficacia nel dominare la complicanza emorragica in atto.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail