Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2001 April;14(2) > Chirurgia 2001 April;14(2):109-12

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

CHIRURGIA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

RAPPORTI CLINICI  


Chirurgia 2001 April;14(2):109-12

Copyright © 2001 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Neonatal acute abdomen due to twisted omental lymphangioma

Messina M., Ferrucci E., Meucci D., Garzi A., Ilardi A.


PDF  


Il linfangioma omentale è un quadro di raro riscontro, che si evidenzia generalmente nell'età pediatrica e nell'adolescenza, con più alta frequenza (75%) tra il XII mese ed V anno di vita. In conseguenza della frequente scarsa sintomatologia, nella maggioranza dei casi questa lesione costituisce un reperto casuale. Inoltre, anche quando il quadro sia clinicamente evidente, la sintomatologia spazia da dolori addominali ricorrenti fino ad un quadro di occlusione intestinale per compressione ''ab estrinseco'' delle anse. Per questa ragione, e anche a causa della bassissima incidenza, il linfangioma non viene solitamente considerato nella diagnosi differenziale delle patologie addominali dell'infanzia. Più frequentemente, viene riconosciuto solo dopo l'intervento, all'esame anatomo-patologico.
Gli Autori riportano un caso clinico di linfangioma dell'omento, gravemente sintomatico, in una neonata a termine. La massa era stata evidenziata in epoca prenatale durante un esame ecografico di routine, e si era manifestata clinicamente a poche ore dalla nascita. Un intervento chirurgico tempestivo e radicale ha consentito di ottenere una brillante risoluzione del quadro. Ad un follow-up a 2 anni, la bambina risulta totalmente libera da recidive.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail