Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2000 Febbraio;13(1) > Chirurgia 2000 Febbraio;13(1):39-42

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

CHIRURGIA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

RAPPORTI CLINICI  


Chirurgia 2000 Febbraio;13(1):39-42

lingua: Italiano

Il carcinoide del retto

Bombardieri T., Strati V., Cafiero C., Aspromonte N., Morabito C., Vasile R.


PDF  


Il carcinoide del retto, tumore estremamente raro, appartiene al gruppo delle neoplasie neuroendocrine, caratterizzate dalla capacità di produrre differenti sostanze biologicamente attive in grado di sviluppare sindromi cliniche diverse in funzione della sostanza prodotta. I carcinoidi del retto, a differenza di quelli di altre localizzazioni, sono però eccezionalmente funzionanti. Gli Autori, prendendo spunto da un caso di carcinoide del retto venuto recentemente alla loro osservazione, rivisitano la letteratura a riguardo e mettono in evidenza le peculiarità biologiche di queste neoplasie che sebbene dimostrino, per certi aspetti, una minore aggressività e dei tempi di latenza maggiori rispetto ai più frequenti carcinomi possono, di contro, presentare un¹evoluzione più subdola e invasiva. Vengono quindi riportatati i protocolli terapeutici più recenti che nonostante siano ormai ben codificati e standardizzati possono essere causa di opinioni controverse dovute alla bassa incidenza di queste neoplasie ed alla conseguente limitata esperienza acquisita nel loro trattamento. Pertanto, al fine di un adeguato trattamento chirurgico e di un¹evoluzione prognostica migliore, si ribadisce la necessità di una attenta valutazione dei più importanti parametri anatomo-patologici e di un¹accurata stadiazione preoperatoria con l¹impiego delle metodiche strumentali più moderne.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail