Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2000 February;13(1) > Chirurgia 2000 February;13(1):23-8

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

CHIRURGIA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Chirurgia 2000 February;13(1):23-8

Copyright © 2000 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Ruolo della radiografia standard preoperatoria del torace nei pazienti candidati a chirurgia laparoscopica (Risultati di uno studio prospettico)

Silecchia G. 1, Polito D. 2, Raparelli L. 1, Elmore U. 1, Greco F. 1, Nasorri L. 1, Fabiano P. 1, Basso N. 1

1 VII Patologia Chirurgica, Istituto II Clinica Chirurgica, Università degli Studi "La Sapienza", Roma;
2 Divisione di Chirurgia, Policlinico Umberto I°, Ospedale di Zagarolo, ASL RM G, Roma


PDF  


Obiettivo. La finalità del presente lavoro è stata quella di valutare l¹utilità clinica della radiografia del torace (RxT) preoperatorio eseguito di routine ed il rapporto costi/benefici del suo utilizzo nei pazienti affetti da patologia benigna addominale candidati ad intervento chirurgico d¹elezione per via laparoscopica.
Metodi. Sono stati valutati 1157 pazienti affetti da patologia addominale benigna, suddivisi in quattro gruppi in base ai fattori di rischio cardio-respiratori e sottoposti ad intervento chirurgico d¹elezione per via laparoscopica.
Risultati. Cinquantuno pazienti (4,4%) la RxT preoperatoria ha evidenziato anomalie, in 22 pazienti tale referto era inatteso in quanto tali pazienti non presentavano fattori di rischio.
Tale risultato non ha mai modificato la condotta anestesiologica ed in un solo caso in una paziente con più fattori di rischio (cardiomiopatia dilatativa, ipertensione arteriosa), ha modificato la strategia chirurgica.
Conclusioni. La RxT non si è dimostrata in grado di evidenziare affezioni (cardiache e polmonari), che possano modificare la strategia chirurgica e/o anestesiologica per patologie extratoraciche, più di quanto non facciano l¹anamnesi e l¹esame obiettivo.
Considerando che gli esami radiologici del torace costituiscono una sorgente di radiazioni ionizzanti e che l¹esame eseguito di routine influisce sulla spesa sanitaria, appare necessario la definizione di linee guida applicate ai pazienti candidati alla chirurgia laparoscopica per un uso limitato di casi dubbi.
In conclusione possiamo affermare che la RxT eseguita di routine è di scarsa utilità in assenza di fattori di rischio ben conosciuti.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail