Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 1999 December;12(6) > Chirurgia 1999 December;12(6):465-7

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

CHIRURGIA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

NOTE DI TERAPIA  


Chirurgia 1999 December;12(6):465-7

lingua: Italiano

Effetti di una terapia farmacologica topica in caso di espansione cutanea in chirurgia ricostruttiva

Raposio E., Panarese P., Cella A., Gualdi A., Barabino P., Faggioni M., Renzi M., Caregnato P., Santi P. L.


Full text temporaneamente non disponibile on-line. Contattaci  


Nel presente studio, è stato dimostrato che applicazioni topiche di dimetil sulfossido (DMSO) al 60%, aumentano i benefici correlati all'utilizzo dell'espansione tissutale intraoperatoria per l'escissione di lesioni cutanee. La spiegazione di questo fenomeno consiste nel fatto che il DMSO ha una potente azione collagenolitiche, rompendo i legami sia intra che inter-molecolari delle fibre collagene e un probabile effetto vasodilatatore. Lo studio è stato condotto su 21 pazienti in cui, prima dell'intervento, sulla cute da espandere sono state applicate garze imbevute di DMSO al 60% per tre minuti, poi è stato applicato l'espansore cutaneo, infine l'espansore seriale (3 cicli di espansione massimale della durata di 5 minuti). Asportata la lesione, si è provveduto a suturare previo allestimento e trasposizione di lembi locali di cute espansa. Il risultato, in termini di soluzione fisiologica utilizzata, sono stati superiori del 30% rispetto alle tecniche tradizionali, aumentando i benefici correlati all'utilizzo dell'espansione tissutale per l'escissione di lesioni cutanee.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail