Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 1999 December;12(6) > Chirurgia 1999 December;12(6):431-6

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

CHIRURGIA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

RAPPORTI CLINICI  


Chirurgia 1999 December;12(6):431-6

lingua: Italiano

Infarto intestinale ileale di natura venosa in paziente affetta da k flessura epatica (Caso clinico: problemi nutrizionali correlati alla sindrome da sindrome da intestino corto)

Cavallaro V., Mirone I., Trainiti M., Costanza V., Zammitti F., Cavallaro A.


Full text temporaneamente non disponibile on-line. Contattaci  


L'infarto intestinale è una patologia dovuta a turbe circolatorie acute, che conducono a necrosi delle anse intestinali.
La sintomatologia non è specifica, ciò condiziona la precocità della diagnosi e quindi la prognosi.
Solo l'arteriografia consente una corretta diagnosi.
Le anse in necrosi vanno rimosse richiedendo più o meno vaste resezioni.
Solo talvolta è possibile una rivascolarizzazione.
Gli Autori riportano un caso clinico di infarto intestinale in paziente affetta da carcinoma della flessura epatica del colon, sottolineando l'utilità di una corretta terapia nutrizionale in questi pazienti che dopo vasta resezione intestinale, vanno in molti casi incontro a sindrome da intestino corto.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail