Ricerca avanzata

Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 1999 Aprile;12(2) > Chirurgia 1999 Aprile;12(2):123-6

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI

ULTIMO FASCICOLOCHIRURGIA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

Chirurgia 1999 Aprile;12(2):123-6

 ARTICOLI ORIGINALI

L'occhio safenico e le cause emodinamiche delle dilatazioni venose

Zamboni P., Liboni A.

Obiettivo.Il rilievo clinico di una varice tronculare sulla faccia interna della coscia, è normalmente e diffusamente considerato una grande safena varicosa. L'obiettivo di questo studio è verificare se tale deduzione clincia viene confermata dall'ecografia ad alta risoluzione.
Metodi. Su 378 pazienti (509 arti inferiori), affetti da varici primitive, 94 pazienti ( 103 arti inferiori) presentavano varici truncualri a decorso longitudinale, visibile e/o palpabili in corrispondenza della faccia interna della coscia. Tali pazienti, generalmente considerati portatori di una grande safena varicosa, furono sottoposti ad indagine ultrasonora mdiante duplex scanning della grande safena, lungo tutta lasua estensione, in scansione longitudinale e trasversale.
Risultati. Nel 98% dei casi le varicosita' visibili e palpabili a livello della faccia mediale della coscia si sono rivelate essere tributarie della grande safena. Nel 34% delle grandi safene studiate si è' tuttavia riscontrata la presenza di dilatazioni segmentarie a livello della coscia associate nel 100% dei casi a reflusso con turbolenza ad elevata velocita' di flusso in diastole muscolare (p<0,0001).
Conclusioni. L'ecografia ad alta risoluzione ha dimostrato che quando una struttura venosa longitudinale, varicosa e dilatata, è visibile e palpabile sulla faccia interna della coscia, essa non è generalmente la grande safena bensì una sua tributaria. Nei casi in cui abbiamo rilevato la presenza di un segmento safenico dilatato, questo si è dimostrato essere in relazione significativa con i rilievi emodinamici di turbolenza ed elevate velocita' di flusso durante la diastole muscolare.

lingua: Italiano


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina