Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 1999 Febbraio;12(1) > Chirurgia 1999 Febbraio;12(1):71-4

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

CHIRURGIA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

RAPPORTI CLINICI  


Chirurgia 1999 Febbraio;12(1):71-4

lingua: Inglese

'Simple'' form of Caroli's disease

Friedman D., Camerini G., Beatini L., Baccini P., Scopinaro P.


PDF  


Si descrive il caso di un paziente di 71 anni affetto da «semplice» della malattia di Caroli. La forma «semplice» è meno comune delle forme associate alla fibrosi congenita. In questo caso la dilatazione dei dotti biliari intraepatici era limitata al V e VI segmento, erano presenti inoltre litiasi intraepatica e colelitiasi. Normalmente la malattia di Caroli rimane asintomatica per i primi 20 anni di vita, talvolta anche più a lungo, ed in pochi casi anche per tutta la vita del paziente. La malattia di Caroli «semplice» asintomatica non viene generalmente riconosciuta, il caso in questione rappresenta un riscontro intraoperatorio. L'età del paziente, la presenza di un'epatite C e l'assenza di malignità hanno sconsigliato una epatectomia destra o una resezione del V e VI segmento. È stata effettuata una anastomosi intraepatico-digiunale in ansa alla Roux. Tre anni dopo l'operazione il paziente conduce una vita normale ed è asintomatico.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail