Ricerca avanzata

Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 1999 Febbraio;12(1) > Chirurgia 1999 Febbraio;12(1):35-40

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI

ULTIMO FASCICOLOCHIRURGIA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

Chirurgia 1999 Febbraio;12(1):35-40

 ARTICOLI ORIGINALI

Resezione segmentale di colon con tecnica combinata laparo-endoscopica ed anastomosi con colla di fibrina (Studio sperimentale nel maiale)

Ussia G., Cuccomarino S., Ravo B., Galletti G.

Obiettivo. Il confezionamento dell'anastomosi dopo resezione rappresenta il tempo tecnicamente più complesso nella chirurgia laparoscopica del colon. Viene proposto un metodo originale di anastomosi che prevede l'uso della colla di fibrina.
Metodi. Lo studio è stato condotto su 10 maiali presso l'Istituto di Chirurgia Sperimentale, Dipartimento di Discipline Chirurgiche, Rianimatorie e dei Trapianti «A. Valsalva» dell'Università di Bologna. Indotto il pneumoperitoneo ed isolato il segmento di colon da resecare, un vein stripper è stato introdotto per via anale. La sua testa è stata fissata con un punto all'estremità prossimale del tratto isolato; applicando una trazione sul vein stripper, il segmento colico è stato invaginato; la zona di anastomosi è stata orientata con tre punti sieromuscolari e cosparsa con 4 cc di Tissucol® rapido iniettato mediante un catetere laparoscopico da 5 mm. Dopo 5 minuti, il segmento colico invaginato è stato resecato mediante un'ansa diatermica introdotta per via anale con un colonscopio. La tenuta dell'anastomosi è stata controllata mediante insufflazione di aria per via endoscopica. Gli animali sono stati, sacrificati a 30, 60 e 90 giorni.
Risultati. Tutti gli animali tranne uno sono sopravvissuti all'intervento. All'esame macroscopico, l'anastomosi è apparsa substenotica in quattro casi; in un caso si è osservata una zona di deiscenza, in corrispondenza di uno dei punti di sutura. All'esame microscopico, dopo 90 giorni si è osservata una ricostituzione pressoché completa della parete colica.
Conclusioni. La colla di fibrina risulta utile e di semplice uso nel confezionamento delle anastomosi dopo resezione del grosso intestino per via laparoscopica.

lingua: Italiano


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina