Home > Riviste > Medicina e Chirurgia della Caviglia e del Piede > Fascicoli precedenti > Chirurgia del Piede 2012 Agosto;36(2) > Chirurgia del Piede 2012 Agosto;36(2):77-80

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MEDICINA E CHIRURGIA DELLA CAVIGLIA E DEL PIEDE

Rivista di Anatomia, Fisiopatologia e Chirurgia del Piede


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus

 

EDITORIALE  


Chirurgia del Piede 2012 Agosto;36(2):77-80

lingua: Italiano

Sintesi di aggiornamento su definizione e classificazione delle metatarsalgie

Bardelli M.

Santa Rita Hospital, Montecatini Terme, Pistoia, Italia


PDF  


Intendiamo per metatarsalgia un dolore acuto o cronico in corrispondenza di una o più articolazioni metatarso-falangee provocato dalla compromissione, su base meccanica (metatarsalgie biomeccaniche) e non (da malattie sistemiche o extradistrettuali e da malattie distrettuali del piede), delle strutture anatomiche che interagiscono con l’articolazione stessa (osso, cartilagine, capsula e legamenti, vasi, nervi, tendini, borse, sottocute e cute). La metatarsalgia insorta a seguito di interventi chirurgici può essere inserita tra quelle non biomeccaniche se il dolore è dovuto ai danni arrecati alle parti molli o ai segmenti osteo-cartilaginei del piede, oppure nelle biomeccaniche se il danno ha provocato anomalie prevalentemente funzionali o alterazioni strutturali da irregolare distribuzione del carico sull’avampiede.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail