Home > Riviste > Medicina e Chirurgia della Caviglia e del Piede > Fascicoli precedenti > Chirurgia del Piede 2010 April;34(1) > Chirurgia del Piede 2010 April;34(1):27-31

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MEDICINA E CHIRURGIA DELLA CAVIGLIA E DEL PIEDE

Rivista di Anatomia, Fisiopatologia e Chirurgia del Piede


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus

 

REVIEW  


Chirurgia del Piede 2010 April;34(1):27-31

Copyright © 2010 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

La risposta immunitaria quale fattore di rischio in chirurgia del piede

Napoli V. 1, Napoli E. 2

1 Centro di Chirurgia del Piede, Clinica “Fornaca di Sessant”, Torino 1 Villa Maria Pia Hospital, Torino


PDF  


Con il termine risposta immunitaria si indica ogni modifica indotta nell’organismo dalla stimolazione antigenica e dalla reazione anticorpale. Questa modifica, che è una reazione di difesa, può essere benefica per la protezione antinfettiva che gli conferisce o nociva per accidenti secondari al conflitto antigene anticorpo. I processi che concorrono ad innescare questo conflitto chiamano in causa il riconoscimento e l’interazione antigene anticorpo determinando ipersensibilità ed autoimmunità. Ancora più nociva è l’assenza di una adeguata risposta per una immunodeficienza congenita o acquisita. In chirurgia la risposta immunitaria costituisce un fattore di rischio quando deflette o gioca un ruolo attivo nell’innesco di patologia acuta o cronica. In chirurgia del piede è in deciso aumento il numero di pazienti con risposta immunitaria alterata per deficit o ipersensibilità e/o per localizzazione al piede di patologie che traggono origine da reazioni autoimmuni.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail