Home > Riviste > Medicina e Chirurgia della Caviglia e del Piede > Fascicoli precedenti > Chirurgia Del Piede 2007 August;31(2) > Chirurgia Del Piede 2007 August;31(2):87-92

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MEDICINA E CHIRURGIA DELLA CAVIGLIA E DEL PIEDE

Rivista di Anatomia, Fisiopatologia e Chirurgia del Piede


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus

 

REVIEW  


Chirurgia Del Piede 2007 August;31(2):87-92

lingua: Italiano

Gestione degli interventi in chirurgia del piede: il postoperatorio

Napoli V. 1, Napoli E. 2, Manno E. P. 3

1 Centro di Chirurgia del Piede Casa di Cura “Fornaca di Sessant”, Torino
2 Dipartimento Di Discipline Medico Chirurgiche Facoltà di medicina e chirurgia Università degli Studi di Torino
3 ASL 3 Ospedale Maria Vittoria, Torino


PDF  


Il buon esito di un intervento chirurgico è legato anche ad una adeguata gestione del postoperatorio. Ogni intervento provoca alterazione della omeostasi organica in relazione all’impatto chirurgico, alla protezione anestesiologica ma soprattutto alla capacità del paziente di fornire una adeguata risposta biologica. Gli effetti di tale alterazione perdurano nel postoperatorio, possono ripercuotersi sui parametri vitali ed accompagnarsi ad elementi di sconforto quali agitazione, disorientamento, dolore, nausea e vomito. Tutte queste sequele vengono ricondotte a proporzioni accettabili con una adeguata assistenza postoperatoria che si avvalga dell’utilizzo di farmaci e protocolli operativi per: 1) salvaguardare i parametri vitali: coscienza, respiro, cuore e circolo; 2) contrastare gli elementi di sconforto: dolore, nausea e vomito; 3) facilitare il decorso e prevenire l’insorgenza di effetti collaterali e complicanze.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail