Home > Riviste > Medicina e Chirurgia della Caviglia e del Piede > Fascicoli precedenti > Chirurgia Del Piede 2006 Aprile;30(1) > Chirurgia Del Piede 2006 Aprile;30(1):31-5

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MEDICINA E CHIRURGIA DELLA CAVIGLIA E DEL PIEDE

Rivista di Anatomia, Fisiopatologia e Chirurgia del Piede


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Chirurgia Del Piede 2006 Aprile;30(1):31-5

lingua: Italiano

Complicanze dell’osteotomia distale del primo metatarso secondo Bosch nella terapia dell’alluce valgo

Zirattu G., Zirattu F., Fadda M., Manconi B., Manunta A., Franco B.

Università degli Studi di Sassari Istituto di Clinica Ortopedica, Sassari


PDF  


Gli Autori analizzano le complicanze osservate in una casistica di 68 pazienti affetti da alluce valgo e operati di osteotomia distale del primo metatarso secondo Bosch. Si sottolinea che la maggior parte di queste, a carattere locale, precoci o tardive, risultano correlate alla tipologia dell’intervento e alle caratteristiche trofiche dell’osso. Nell’ambito della qualità dei risultati la rivisitazione dei pazienti con punteggio inferiore al buono offre a considerare sia una percentuale di fallimenti (10,3%) sovrapponibile a quella riportata in altre casistiche che altre due classi di risultati :insuccesso parziale e border-line. Per queste si sollecita una più attenta riflessione nei tre tempi che caratterizzano l’iter terapeutico delle deformità (preoperatorio, tecnica chirurgica, procedure post-chirurgiche) così da garantire il risultato ottimale. In particolare vengono indicati alcuni parametri che possono controindicare questo intervento o che possono suggerire delle procedure chirurgiche particolari o aggiuntive : l’età avanzata, l’elevata gravità del valgismo, l’instabilità della I MF, il tipo di formula metatarsale, l’orientamento della rima osteotomia.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail