Home > Riviste > Medicina e Chirurgia della Caviglia e del Piede > Fascicoli precedenti > Chirurgia Del Piede 2003 March;27(1) > Chirurgia Del Piede 2003 March;27(1):11-8

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MEDICINA E CHIRURGIA DELLA CAVIGLIA E DEL PIEDE

Rivista di Anatomia, Fisiopatologia e Chirurgia del Piede


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Chirurgia Del Piede 2003 March;27(1):11-8

lingua: Italiano

Glenopatia degenerativa della coxa pedis

Parino E., Pisani P. C.


PDF  


Obiettivo. Dodici pazienti portatori di tarsalgia mediale in quadro clinico riferibile ad insufficienza del tibiale posteriore (TP) sono stati sottoposti ad intervento, rilevando all'esplorazione chirurgica una lesione degenerativa della fibro cartilagine glenoidea. I quadri anatomo patologici andavano dal rammollimento della componente legamentosa calcaneo-scafoidea mediale sino alla sua rottura massiva.
Metodi. In tutti i casi, il tendine del tibiale posteriore aveva conservato la sua continuità, pur alla presenza di coinvolgimento tenovaginitico e tranne in 1 caso alla rottura della glena si associava deformità in valgo eversione del piede con abbassamento della volta plantare presentando il quadro clinico comunemente definito come piede piatto degenerativo dell'adulto. In presenza del rammollimento (malacia) 1 solo caso era evoluto in valgo eversione mentre negli altri pazienti il quadro clinico era suggestivo per sola tenopatia del TP.
Risultati. Nella metà circa dei casi (61%) era presente l'osso scafoideo accessorio che improntava la fibro-cartilagine glenoidea che si presentava malacica o, in sua corrispondenza era evidenziabile una lesione fissurativa: riscontro attribuibile alla possibile azione lesiva microtraumatica dell'osso accessorio sulla glena (associazione osso scafoideo accessorio con l'insufficienza del TP nei piede piatto degenerativo dell'adulto).
Conclusioni. La patologia degenerativa della glenoide della coxa pedis può essere considerata come un'entità patologica nell'ambito del piede piatto degenerativo dell'adulto e deve entrare nella diagnosi differenziale nella S. da insufficienza del TP.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail