Home > Riviste > Medicina e Chirurgia della Caviglia e del Piede > Fascicoli precedenti > Chirurgia Del Piede 2003 Marzo;27(1) > Chirurgia Del Piede 2003 Marzo;27(1):1

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MEDICINA E CHIRURGIA DELLA CAVIGLIA E DEL PIEDE

Rivista di Anatomia, Fisiopatologia e Chirurgia del Piede


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Chirurgia Del Piede 2003 Marzo;27(1):1

lingua: Inglese

Pedicle flaps for replacement of soft tissue defects of the foot

Jolly G. P., Zgonis T.


PDF  


Obiettivo. Le perdite di sostanza di tessuti molli del piede e della caviglia sono una patologia comune ed una sfida per il chirurgo del piede. Lembi peduncolati locali o a distanza e gli innesti liberi sono stati descritti per coperture di aree difficili sulla superficie plantare del piede. Gli Autori descrivono l'anatomia funzionale dei tessuti molli della regione plantare e presentano le loro specifiche proprietà fisiche.
Metodi. Si riporta l'esperienza su 22 pazienti portatori di perdite di sostanza profonde trattate con lembi peduncolati provenienti dal piede o dal III distale della gamba. Quindici sono stati prelevati dalle dita, 5 dalla regione dorsale del piede e 5 dalla regione pssteriore del polpaccio.
Risultati. Dei 4 lembi non attecchiti, 2 erano stati ottenuti su arterie digitali, 1 sull'arteria plantare mediale e 1 sull'arteria surale. Tranne in 1 caso tutti i lembi non attecchiti sono stati successivamente recuperati.
Conclusioni. Le proprietà fisiche dei tessuti trasferiti con il lembo peduncolato erano simili al tessuto della superficie di carico e delle aree marginali del piede e costituiscono una duratura e funzionale alternativa ad una ulcera cronica od una cicatrice instabile.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail