Ricerca avanzata

Home > Riviste > Medicina e Chirurgia della Caviglia e del Piede > Fascicoli precedenti > Chirurgia Del Piede 2001 Marzo;25(1) > Chirurgia Del Piede 2001 Marzo;25(1):19-26

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI

ULTIMO FASCICOLOMEDICINA E CHIRURGIA DELLA CAVIGLIA E DEL PIEDE

Rivista di Anatomia, Fisiopatologia e Chirurgia del Piede


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus

 

Chirurgia Del Piede 2001 Marzo;25(1):19-26

 ARTICOLI ORIGINALI

Trattamento chirurgico delle lesioni tipiche del piede diabetico. Risultati delle amputazioni minori con rimozione del capitello metatarsale

Tenze L., Dell'Antonio A., Doria P., Fabiani P., Ginanneschi U., Salsano V., Tenze G.

Obbiettivo. Scopo dello studio è stato verificare i risultati delle amputazioni in pazienti con gangrena diabetica, indagando l'influenza della rimozione del capitello metatarsale, associata all'amputazione di un dito, sui di tempi di guarigione e sulla remissione di lesioni di mal perforante, per offrire a questi pazienti una miglior deambulazione e minori sequele postoperatorie.
Metodi. È stato eseguito uno studio retrospettivo su 108 pazienti (età media 69,7 anni) osservati presso l'Istituto di Chirurgia Generale dell'Università di Trieste dal gennaio 1998 all'agosto 2000. Tutti i pazienti, diabetici, presentavano una gangrena degli arti inferiori, principalmente interessante le dita. Non sono stati inclusi pazienti con severa arteriopatia periferica o età superiore a 80 anni. Tutti sono stati sottoposti ad intervento chirurgico, secondo necessità. Da questo campione, controllato con un follow-up (mediamente 8 mesi), si sono estratti due gruppi di pazienti con gangrena delle dita: il primo di 29 pazienti sottoposti a semplice disarticolazione del dito, il secondo di 33 pazienti sottoposti ad amputazione di dito e capitello metatarsale. Si sono confrontati i tempi medi di guarigione tramite test ''t'' di Student. Si sono osservate nei due gruppi prevalenza e persistenza di ulcerazioni plantari.
Risultati. I tempi medi di guarigione erano rispettivamente 14,6 e 12,7 settimane. È stato calcolato un valore di T significativo. Le remissioni del mal perforante erano 60 e 67%.
Conclusioni. Una significativa differenza nei tempi di guarigione conduce a proporre la rimozione del capitello metatarsale, assieme al corrispondente dito, come vantaggiosa variante alla disarticolazione in pazienti con gangrena diabetica.

lingua: Italiano


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina