Home > Riviste > Italian Journal of Maxillofacial Surgery > Fascicoli precedenti > Rivista Italiana di Chirurgia Maxillo-Facciale 2002 April;13(1) > Rivista Italiana di Chirurgia Maxillo-Facciale 2002 April;13(1):15-9

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

ITALIAN JOURNAL OF MAXILLOFACIAL SURGERY

Rivista di Chirurgia Maxillo-Facciale


Official Journal of the Italian Society of Maxillofacial Surgery


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Rivista Italiana di Chirurgia Maxillo-Facciale 2002 April;13(1):15-9

Copyright © 2003 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Accesso retrocaruncolare alla parete mediale orbitaria

Raffaini M., Ghilardi R., Spinelli G., Giannini D.

Department of Maxillo-Facial Surgery, CTO Careggi, University of the Study, Florence


PDF  


Obiettivo. Molti ­sono i limi­ti e le com­pli­canze, ­per lo ­più di ­ordine estet­i­co, ­delle tec­niche chi­rur­giche di acces­so trad­i­zi­o­nal­mente impie­gate ­per la ­parete med­i­ale ­dell’orbita. Scopo ­del nos­tro lavo­ro è descri­vere la tec­ni­ca chi­rur­gi­ca di acces­so con­giun­ti­vale ret­ro­ca­run­co­lare ­per esplo­rare e ­ridurre le frat­ture del­la ­parete med­i­ale orbi­tar­ia.
Metodi. Abbiamo impie­ga­to ques­ta tec­ni­ca chi­rur­gi­ca in 5 ­casi di frat­tu­ra del­la ­parete med­i­ale ricos­trui­ta ­con innes­to ­osseo di cres­ta ili­a­ca in 2 ­casi, ­con car­til­a­gine set­tale in ­altri 2 e ­con mater­i­ale ­allo plas­ti­co (Medpor) ­nell’ultimo ­caso.
Risultati. In tut­ti i 5 ­casi trat­ta­ti ques­to acces­so si è riv­e­la­to ­veloce e rel­a­tiv­a­mente ­facile ­nell’esecuzione garan­ten­do ­una ade­gua­ta espo­siz­i­one ­del foco­laio di frat­tu­ra e suf­fi­ciente ­libertà di azi­one chi­rur­gi­ca. Tutti i pazien­ti han­no pre­sen­ta­to, ­con fol­low-up di 1 ­anno, ­stabilità del­la ­parete ricos­trui­ta e nes­su­na com­pli­can­za clin­i­ca ocu­lare in par­tic­o­lare ­delle strut­ture lac­ri­ma­li e ­dei tes­su­ti con­giun­ti­va­li.
Conclusioni. Possiamo con­clu­dere ­che ques­to acces­so si è riv­e­la­to effi­cace ­per esplo­rare e ­ridurre le frat­ture del­la ­parete med­i­ale ­dell’orbita.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail