Ricerca avanzata

Home > Riviste > Italian Journal of Maxillofacial Surgery > Fascicoli precedenti > Rivista Italiana di Chirurgia Maxillo-Facciale 2001 Aprile;12(1) > Rivista Italiana di Chirurgia Maxillo-Facciale 2001 Aprile;12(1):49-54

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI   eTOC

ULTIMO FASCICOLOITALIAN JOURNAL OF MAXILLOFACIAL SURGERY

Rivista di Chirurgia Maxillo-Facciale

Official Journal of the Italian Society of Maxillofacial Surgery

Periodicità: Quadrimestrale

ISSN 1120-7558

Online ISSN 1827-1901

 

Rivista Italiana di Chirurgia Maxillo-Facciale 2001 Aprile;12(1):49-54

 ARTICOLI ORIGINALI

Programmazione terapeutico ricostruttiva del mascellare superiore in seguito ad eventi traumatici

Valentini V., Nicolai G. *, Arangio P. *, Falisi G. **, Taglia C. **

From ­the Università ­degli Studi «Tor Vergata», Roma Cattedra di Chirurgia Odontostomatologica e
* Chirurgia Maxillo-Facciale Clinica ORL
** Ospedale Belcolle, Viterbo

Lo sco­po di ques­to lavo­ro è quel­lo di pre­sen­tare ­una metod­i­ca stru­men­tale ­che ­può ­essere di sup­por­to, ­oltre ­che ­nel con­fer­mare in manie­ra ogget­ti­va la diag­no­si clin­i­ca e radio­log­i­ca di frat­tu­ra, nel­la pro­gram­maz­i­one ter­a­peu­ti­co-chi­rur­gi­ca ­più idon­ea in pazien­ti ­che pre­sen­ta­no frat­ture trau­ma­tiche ­del mas­sic­cio fac­ciale. La ­necessità di visu­a­liz­zare ­nelle ­tre dimen­sio­ni le strut­ture ­ossee ­del dis­tret­to max­il­lo-fac­ciale ha por­ta­to ­alla con­tin­ua ricer­ca di ­nuove met­o­diche stru­men­ta­li in gra­do di con­val­i­dare la diag­no­si clin­i­ca e di facil­i­tare la pro­gram­maz­i­one ter­a­peu­ti­co chi­rur­gi­ca ­più idon­ea in pazien­ti ­che pre­sen­ta­no frat­ture trau­ma­tiche ­del mas­cel­lare super­iore. La ­qualità ­dei risul­ta­ti chi­rur­gi­ci di ques­to ­tipo di pazien­ti è infat­ti con­diz­i­on­a­ta dal­la ­possibilità di visu­a­liz­zare pre­op­er­at­o­ri­a­mente la dis­trib­uzi­one spaz­i­ale ­delle strut­ture schele­triche inter­es­sate ­dal proces­so frat­tu­ra­ti­vo. Inoltre la ­possibilità di pot­er sim­u­lare ­l’intervento sul­la rep­li­ca sol­i­da con­sente di ­ridurre la dura­ta ­dell’intervento stes­so. Scopo di ques­to lavo­ro è quel­lo di pre­sen­tare un ­caso clin­i­co di frat­ture mul­ti­ple ­del dis­tret­to max­il­lo-fac­ciale in segui­to ad un even­to trau­mat­i­co e di ana­liz­zare le ­qualità di ­una metod­i­ca di ricos­tru­zi­one sol­i­da, il ­PSM, uti­liz­za­to app­unto nel­la pro­gram­maz­i­one prech­i­rur­gi­ca di ques­to ­paziente.

lingua: Inglese


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina