Home > Riviste > Acta Vulnologica > Fascicoli precedenti > Acta Vulnologica 2015 December;13(4) > Acta Vulnologica 2015 December;13(4):185-91

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

ACTA VULNOLOGICA

Rivista di Fisiopatologia e Terapia delle Lesioni Ulcerative Cutanee


Official Journal of the Italian Association for Cutaneous Ulcers
Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

ORIGINAL ARTICLES  


Acta Vulnologica 2015 December;13(4):185-91

Copyright © 2016 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano, Inglese

Il piede diabetico nel bambino: la nuova epidemia? Una revisione della letteratura

Spazzapan L. 1, Papa G. 2, Solagna E. 1, Nasole E. 1, Nicoletti C. 1

1 Diabetic Foot Clinic, Peschiera del Garda Hospital, Verona, Italy; 2 Plastic Surgery Unit, Cattinara University Hospital, Trieste, Italy


PDF  


OBIETTIVO: Recenti stime della Federazione Internazionale del Diabete (IFD) indicano che il numero totale di diabetici raggiungerà i 592 milioni entro il 2020, e il diabete mellito nei bambini e adolescenti è un problema emergente. Negli adulti diabetici è noto che si possono sviluppare un numero di problemi a carico del piede come risultato del danno a carico dei vasi e dei nervi ma sappiamo che le anomalie strutturali e funzionali che predispongono all’ulcerazione plantare sono presenti già nei pazienti diabetici pediatrici. Abbiamo deciso di eseguire una revisione della letteratura corrente sul tema del piede diabetico nei bambini e adolescenti con diabete mellito.
METODI: Abbiamo eseguito una revisione sistematica della letteratura riguardo a questo tema analizzando tutti gli articoli da gennaio 1980 ad agosto 2014 in MEDLINE, EMBASE e CENTRAL. I termini ricercati sono stati “piede”, “pediatrico”, “bambino” e “diabete mellito”.
RISULTATI: Le linee guida internazionali raccomandano nei pazienti pediatrici con diabete una visita annuale dei piedi con valutazione della sensibilità, dei polsi, dell’integrità cutanea e delle alterazioni ungueali. Diversi autori hanno descritto le alterazioni a carico del piede in questa popolazione di pazienti in particolare a causa della precoce neuropatia negli adolescenti con diabete mellito di tipo 2.
CONCLUSIONI: Con questo lavoro abbiamo voluto richiamare l’attenzione su questo particolare aspetto del piede diabetico. In conclusione riteniamo che è necessario identificare i soggetti a rischio, migliorare il controllo del diabete e applicare specifiche misure di prevenzione e cura del piede.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail