Home > Riviste > Acta Vulnologica > Fascicoli precedenti > Acta Vulnologica 2014 March;12(1) > Acta Vulnologica 2014 March;12(1):1-11

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

ACTA VULNOLOGICA

Rivista di Fisiopatologia e Terapia delle Lesioni Ulcerative Cutanee


Official Journal of the Italian Association for Cutaneous Ulcers
Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

STORIA DELLA MEDICINA  


Acta Vulnologica 2014 March;12(1):1-11

lingua: Italiano, Inglese

Arcagato: carnifex o vittima?

Bonadeo P., Rolandi M.

ASLAL Surgery, Tortona Hospital, Tortona, Alessandria, Italy


PDF  


Le controverse vicende e le alterne fortune di Arcagato, primo medico di Roma antica. La figura ancor oggi misconosciuta del peloponnesiaco Arcagato, figlio di Lisania, merita un corretto approfondimento con il quale ci si prefigge l’obiettivo di sfatare alcuni luoghi comuni e ridare così dignità professionale all’individuo dopo oltre duemila anni di pregiudizi. La valutazione fortemente negativa di Plinio sull’operato di Arcagato appare infine smentita, oltre che da alcune fonti letterarie ad opera di autorevoli autori in campo medico quali Celso e Celio Aureliano, anche da un papiro greco restituitoci dalle sabbie d’Egitto, il quale dimostra inequivocabilmente che dopo oltre duecentocinquant’anni dalla venuta di Arcagato a Roma, i suoi rimedi erano ancora prescritti dai medici del periodo imperiale. Il documento in questione, P. Merton I, 12, proveniente dal Medio Egitto e datato al 26 aprile 59 dC, è una lettera pervenutaci completa indirizzata ad un medico di nome Dionysios per un consulto in materia di formule per pomate e unguenti cicatrizzanti. La menzione della medicina legata al nome di Arcagato, in materia fra l’altro di cicatrizzanti, getta secondo gli scriventi una luce diversa su questo medico bistrattato dalla tradizione, quella di un professionista coscienzioso interessato evidentemente anche ai decorsi postoperatori.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail