Ricerca avanzata

Home > Riviste > Acta Vulnologica > Fascicoli precedenti > Acta Vulnologica 2010 Settembre;8(3) > Acta Vulnologica 2010 Settembre;8(3):141-7

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI   eTOC

ULTIMO FASCICOLOACTA VULNOLOGICA

Rivista di Fisiopatologia e Terapia delle Lesioni Ulcerative Cutanee


Official Journal of the Italian Association for Cutaneous Ulcers
Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

Acta Vulnologica 2010 Settembre;8(3):141-7

 ARTICOLI ORIGINALI

Valutazione di una medicazione a base di collagene equino e argento in spray in lesioni a spessore parziale

Pensabene L., Barbanera S., Dini V., Bertone M., Romanelli M.

Sezione Riparazione Tessutale Cutanea, Unità Operativa di Dermatologia, Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana, Pisa, Italia

La gestione delle ferite croniche è un tema rilevante sia dal punto di vista medico sia economico, eppure l’importanza del problema è stata a lungo sottostimata, soprattutto per la mancanza di dati epidemiologici aggiornati che permettano di inquadrarne le giuste dimensioni, con tutto ciò che ne consegue in termini di ricadute dal punto di vista assistenziale e di costi sociali e finanziari. Per promuovere la riparazione tessutale di lesioni acute e croniche a spessore parziale è stata introdotta sul mercato una nuova formulazione in spray di collagene eterologo equino di tipo I e argento, di cui è stata valutata l’efficacia. Il collagene-argento spray ha mostrato considerevoli vantaggi: è maneggevole, ha ridotti tempi di guarigione e permette un controllo migliore della cute perilesionale e del dolore. Favorisce, inoltre, il processo di riepitalizzazione.

lingua: Italiano


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina