Home > Riviste > Acta Vulnologica > Fascicoli precedenti > Acta Vulnologica 2010 September;8(3) > Acta Vulnologica 2010 September;8(3):135-9

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

ACTA VULNOLOGICA

Rivista di Fisiopatologia e Terapia delle Lesioni Ulcerative Cutanee


Official Journal of the Italian Association for Cutaneous Ulcers
Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Acta Vulnologica 2010 September;8(3):135-9

Copyright © 2010 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Trattamento delle ulcere croniche di difficile guarigione con VAC-terapia

Rivolta N. 1, Buscarini E. 1, Maida S. 1, Riva F. 1, Piffaretti G. 1, Tozzi M. 1, Annoni M. 3, Mariscalco G. 2, Castelli P. 1

1 Vascular Surgery, Department of Surgical Sciences, Varese University Hospital, University of Insubria, Varese, Italy; 2 Cardiac Surgery, Department of Surgical Sciences, Varese University Hospital, University of Insubria, Varese, Italy; 3 General Surgery 1, Department of Surgical Sciences, Varese University Hospital, University of Insubria, Varese, Italy


PDF  


Obiettivo. Obiettivo di questo lavoro era comparare i risultati della VAC-terapia nei confronti delle medicazioni convenzionali nelle ulcere di difficile guarigione.
Metodi. Nel periodo compreso tra gennaio 2007 e settembre 2008 abbiamo identificato 56 pazienti. Il gruppo trattato con medicazioni convenzionali (gruppo A) ha incluso i primi 42 casi; il trattato con VAC-terapia ha coinvolto 20 (32,2%) casi.
Risultati. L’end-point primario, ovvero la guarigione dell’ulcera, è stato ottenuto in tutti i casi nel gruppo A e nell’85% nel gruppo B. Il tempo medio di guarigione dell’ulcera è stato 151±22 giorni nel gruppo A vs. 117±12 nel gruppo B (P=0,005). Alla visita di follow-up annuale, si era registrata una recidiva su 24 (57,1%) pazienti del gruppo A e 5 (29,4%) nel gruppo B (P=0,05); il tasso di libertà da recidiva è stato due mesi nel gruppo A vs. quattro mesi nel gruppo B.
Conclusioni. Nella nostra esperienza, la VAC-terapia ha dimostrato tassi di guarigione sovrapponibili alle medicazioni convenzionali ma in tempi significativamente minori. Inoltre il tasso di libertà da recidiva è stato significativamente più lungo.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail