Home > Riviste > Acta Vulnologica > Fascicoli precedenti > Acta Vulnologica 2008 Dicembre;6(4) > Acta Vulnologica 2008 Dicembre;6(4):193-7

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

ACTA VULNOLOGICA

Rivista di Fisiopatologia e Terapia delle Lesioni Ulcerative Cutanee


Official Journal of the Italian Association for Cutaneous Ulcers
Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Acta Vulnologica 2008 Dicembre;6(4):193-7

lingua: Italiano

Trattamento delle lesioni superficiali con cellulosa bioingegnerizzata Crystacell 77™ (Veloderm®)

Mancini S., Gazzabin L., Menchinelli M., Tommasino G., Cassioli V., Botta G., Mancini S.

Centro di Ricerca, Terapia e Riabilitazione Flebolinfologia Dipartimento di Chirurgia Università di Siena, Siena, Italia


PDF  


Obiettivo. Presso il Centro di Flebolinfologia dell’Università di Siena abbiamo valutato l’efficacia del Veloderm® nel trattamento delle lesioni cutanee superficiali degli arti inferiori.
Metodi. Sono state trattate un totale di 51 lesioni cutanee, di cui 38 di natura traumatica come prima medicazione (Gruppo A) e 13 a eziopatogenesi multipla in fase di riepitelizzazione (Gruppo B). Caratteristiche comuni erano: superficialità della lesione a livello dell’epidermide, scarsa o assente essudazione, assenza di infezione e/o infiammazione. L’estensione media delle lesioni nel Gruppo A è stata di 9,64 cm2 (da 0,25 a 128 cm2), mentre nel Gruppo B è stata di 1,55 cm2 (da 0,25 a 3,8 cm2). Veloderm® è stata applicato con fisiologica, coperto con una garza di acido jaluronico per evitare traumatismi al momento del controllo successivo ed è stata applicata una compressione ritenuta ideale per al caso clinico. La visita di controllo ha avuto una cadenza settimanale.
Risultati. Nel 92,1% dei casi totali (47/51) la medicazione si è presentata al primo controllo completamente adesa alla lesione, mentre nei 4 casi in cui lo era solo parzialmente, abbiamo provveduto alla sostituzione. In entrambi i gruppi è stata raggiunta la guarigione completa con un tempo medio di 21,78±15,27 DS giorni nel Gruppo A, di 19,15±5,55 giorni DS nel Gruppo B. Entro il primo mese e con un’unica applicazione del prodotto nel 100% dei casi del Gruppo B e nell’89,5% dei casi nel Gruppo A.
Conclusioni. Veloderm® si è dimostrato efficace nel trattamento delle lesioni superficiali con scarso o assente essudato.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail