Home > Riviste > Acta Vulnologica > Fascicoli precedenti > Acta Vulnologica 2003 Agosto;1(1) > Acta Vulnologica 2003 Agosto;1(1):37-42

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

ACTA VULNOLOGICA

Rivista di Fisiopatologia e Terapia delle Lesioni Ulcerative Cutanee


Official Journal of the Italian Association for Cutaneous Ulcers
Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Acta Vulnologica 2003 Agosto;1(1):37-42

lingua: Italiano

Il trapianto di cute omologa nel trattamento delle ulcere difficili degli arti inferiori

Mosti G., Mattaliano V., Iabichella M. L., Picerni P.

Reparto di Angiologia e Cardiologia, Clinica MD Barbantini, Lucca


PDF  


OBIETTIVO: Le ulcere vascolari che non rispondono a trattamenti di provata efficacia (medicazioni umide, bendaggio elastico, deambulazione) possono essere sottoposte a innesto cutaneo; recentemente l’innesto omologo, precedentemente riservato agli ustionati, è stato utilizzato anche nelle ulcere vascolari difficili. Gli Autori riferiscono la loro esperienza nel trattamento delle ulcere difficili degli arti inferiori con innesto cutaneo omologo.
METODI: Abbiamo trattato 100 pazienti (30 uomini e 70 donne) con età media di anni 75,7±10,6 con 271 ulcere vascolari: 39 flebopatici, 30 arteriopatici; 18 con patologia mista; 13 con vasculite; le ulcere trattate avevano una superficie di 154,2±192,5 cm2 (da 1 a 1000), datavano da mesi 31±55,7 (da 1 a 300) ed erano refrattarie ai precedenti trattamenti; in 47 pazienti l’innesto è stato ripetuto per un totale di 194 procedure; in 180 casi è stato utilizzata cute crio-preservata, in 14 cute glicerolizzata.
RISULTATI: Durante il periodo di osservazione 57 pazienti sono completamente guariti in giorni 114,2±69; dei 43 pazienti non guariti 36 sono migliorati, 5 invariati; 2 peggiorati; il dolore è scomparso in 76 pazienti, ridotto in 22, invariato in 2; la secrezione è cessata in 56 casi; ridotta in 43; invariata in 1 caso. Abbiamo avuto 1 caso di infezione locale.
CONCLUSIONI: L’innesto di cute omologa è efficace nello stimolare la guarigione o la riduzione delle dimensioni dell’ulcera; altrettanto importante è l’effetto sulla riduzione del dolore e della secrezione; il trattamento è sicuro e poco costoso.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail