Ricerca avanzata

Home > Riviste > Acta Vulnologica > Fascicoli precedenti > Acta Vulnologica 2003 Aprile;1(0) > Acta Vulnologica 2003 Aprile;1(0):31-6

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI   eTOC

ULTIMO FASCICOLOACTA VULNOLOGICA

Rivista di Fisiopatologia e Terapia delle Lesioni Ulcerative Cutanee

Official Journal of the Italian Association for Cutaneous Ulcers
Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

Periodicità: Trimestrale

ISSN 1721-2596

Online ISSN 1827-1774

 

Acta Vulnologica 2003 Aprile;1(0):31-6

Immobilità, rischio cutaneo e multiprofessionalità

Cassino R.

Vulnera, Centro Vulnologico Italiano, Torino

Le lesioni da pressione rappresentano ancora un grave problema, non tanto di cura, quanto di prevenzione e di trattamento delle pericolose complicanze (infezione, sepsi e morte). L’immobilità è un importante fattore di rischio e le strategie di approccio ad essa devono essere ben chiare tra i caregivers. Il gold standard è quindi rappresentato dalla multiprofessionalità, cioè una collaborazione strettissima tra medici, infermieri e terapisti della riabilitazione.

lingua: Italiano


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina