Home > Riviste > Acta Phlebologica > Fascicoli precedenti > Acta Phlebologica 2004 December;5(2-3) > Acta Phlebologica 2004 December;5(2-3):57-9

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

ACTA PHLEBOLOGICA

Rivista sulle Malattie delle Vene e dei Linfatici


Official Journal of the Italian College of Phlebology
Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

REVIEWS  


Acta Phlebologica 2004 December;5(2-3):57-9

lingua: Inglese

Chirurgia delle varici eseguita in anestesia locale (liposuzione secondo Klein)

Simka M. 1, Pu/ltorak M. 2

1 Department of Day Surgery, Pszczyna, Poland;
2 Department of Day Surgery, Tychy, Poland


PDF  


L’intervento chirurgico di varicectomia viene eseguito preferibilmente in anestesia locale, tuttavia i pazienti spesso si lamentano del dolore provato nella fase perioperatoria. Vi sono anche problemi relativi alla tossicità degli anestetici utilizzati. Anche la liposuzione è una procedura di chirurgica estetica che viene eseguita in anestesia locale e in questo tipo di intervento chirurgico la soddisfazione del paziente è molto importante. La liposuzione liquida secondo Klein viene considerata molto ben tollerata e sicura (nessuna reazione tossica anche con dosi di lidocaina sino a 50 mg/kg).
Vengono descritti i dettagli della flebotomia eseguita in anestesia locale utilizzando il metodo di Klein. La soluzione anestetica (0,1% di lidocaina in soluzione fisiologica con: epinefrina, bicarbonato di sodio e triamcinolone) dovrebbe essere portata ad una temperatura di 40 °C prima dell’iniezione. Vengono anche discussi i problemi relativi alla tossicità degli anestetici locali e i vantaggi del metodo di Klein per quanto riguarda la sicurezza del paziente.
È stato dimostrato che l’anestesia secondo Klein si è associata a minor dolore nella fase perioperatoria. Inoltre, si sono avuti minor sanguinamento, dimensioni ridotte degli ematomi e gli stessi chirurghi hanno definito l’intervento più facile da eseguire.
Secondo noi questo tipo di anestesia dovrebbe essere preferito per la chirurgia delle varici, dal momento che viene ben tollerato dai pazienti, che facilita la procedura operatoria e che è più sicuro rispetto ad altri tipi di anestesia locale.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail