Ricerca avanzata

Home > Riviste > Acta Phlebologica > Fascicoli precedenti > Acta Phlebologica 2004 Aprile;5(1) > Acta Phlebologica 2004 Aprile;5(1):7-9

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI   eTOC

ULTIMO FASCICOLOACTA PHLEBOLOGICA

Rivista sulle Malattie delle Vene e dei Linfatici

Official Journal of the Italian College of Phlebology
Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

Periodicità: Quadrimestrale

ISSN 1593-232X

Online ISSN 1827-1766

 

Acta Phlebologica 2004 Aprile;5(1):7-9

 NOTE DI TECNICA

Sutura estetica cutanea nelle lesioni con perdita di sostanza con la tecnica di avvicinamento degli aghi contrapposti

Tessari L.

Fondazione G. Bassi, Trieste

Lo scopo di questa tecnica è guarire per prima intenzione vaste lesioni cutanee. Nel corso degli ultimi 5 anni circa 50 casi fra ulcere flebologiche o da decubito, perdite di sostanza post-traumatiche e vaste lesioni cutanee per l’asportazione di nevi displastici o carcinomi cutanei sono stati trattati con questa tecnica utilizzando una serie di aghi contrapposti per migliorare l’avvicinamento cutaneo. La guarigione è avvenuta sempre per prima intenzione in una media di 11 giorni e con un risultato estetico soddisfacente. Questa tecnica si è dimostrata un presidio efficace e sicuro nel trattamento delle vaste lesioni cutanee in ambito flebologico, dermatologico e di pronto soccorso.

lingua: Italiano


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina