Home > Journals > Minerva Anestesiologica > Past Issues > Minerva Anestesiologica 1999 May;65(5) > Minerva Anestesiologica 1999 May;65(5):333-6

CURRENT ISSUE
 

ARTICLE TOOLS

Reprints

MINERVA ANESTESIOLOGICA

A Journal on Anesthesiology, Resuscitation, Analgesia and Intensive Care


Official Journal of the Italian Society of Anesthesiology, Analgesia, Resuscitation and Intensive Care
Indexed/Abstracted in: Current Contents/Clinical Medicine, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 2,036


eTOC

 

WHAT KIND OF BRAIN MONITORING  


Minerva Anestesiologica 1999 May;65(5):333-6

language: Italian

What kind of monitoring is to be chosen when the resources are limited?

Stocchetti N., Rossi S., Longhi L., Magnoni S., Colombo A.

Ospedale Maggiore policlinico IRCCS - Milano, Terapia Intensiva Neuroscienze, Servizio di Anestesia e Rianimazione


FULL TEXT  


La limitazione delle risorse deve indurre a selezionare i monitoraggi con maggior saggezza. Sulla base di opinioni cliniche soggettive, e tenendo conto della loro «indispensabilità», sono stati individuati i seguenti monitoraggi essenziali:
— Sorveglianza clinica
— Controlli TAC
— Pressione arteriosa cruenta
— Saturimetria
— Pressione intracranica e pressione di perfusione cerebrale
— Saturazione giugulare.
I monitoraggi possono fornire informazioni più utili se vengono utilizzati anche nel corso di perturbazioni della normale fisiologia.

top of page

Publication History

Cite this article as

Corresponding author e-mail